Dr. Rath Health Foundation

Dr. Rath Health Foundation

Più sani con i fitonutrienti: prova le verdure crucifere

Secondo recenti linee guida dietetiche U.S.A., le persone sane dovrebbero consumare almeno 5-9 (anche 13), porzioni di frutta e verdura al giorno (una porzione equivale ad 1 tazza). Particolarmente consigliate sono frutta e verdura colorate ricche di diverse vitamine e fitonutrienti.

Tuttavia, vi è una grande differenza tra queste raccomandazioni giornaliere e il consumo effettivo. Negli Stati Uniti solo il 20% delle persone consuma queste quantità di frutta e verdura ogni giorno. In Europa l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che il consumo di frutta e verdura è inferiore a 400g al giorno in oltre la metà dei paesi, e per la maggior parte degli altri, è meno di 300g al giorno. Queste stime includono spesso verdure contenute in alimenti trasformati. Mangiare frutta e verdura ha importanti benefici per la salute ed è associato ad un ridotto rischio di diverse malattie croniche, tra cui malattie cardiovascolari, cancro, diabete e ipertensione.

Verdure crucifere come broccoli,cavolini di Bruxelles, cavoli, cavolfiori, bietole, senape e rape sono ricchi di fibra alimentare, così come anche di vitamine e minerali tra cui potassio, calcio, selenio, ferro, vitamine A e C e di atri composti fitochimici. Ad esempio,i carotenoidi presenti nelle carote sono potenti sostanze fitochimiche con forti proprietà antiossidanti importanti per la salute della pelle, degli occhi e per la protezione cardiovascolare. Va notato che i principi attivi delle verdure crucifere sono rilasciati durante la loro preparazione (taglio,triturazione, etc.) e la maggior parte del loro valore nutritivo è perso durante la cottura. […]

Il gusto un po’ tagliente e pungente associato alle verdure crucifere è dovuto ad un composto di zolfo chiamato glucosinolato. Il Sulforafano è uno dei componenti più studiati per la sua attività antiossidante e antitumorale. Secondo alcuni studi tale sostanza può indurre l’apoptosi e ridurre la crescita delle cellule tumorali nei pazienti con leucemia.[…]

Oltre alle loro forti azioni antitumorali,i composti fitochimici delle verdure crucifere sono in fase di studio per i loro benefici sulla neuropatia diabetica, il morbo di Alzheimer e di Parkinson e lesioni cerebrali. Date le notevoli proprietà antitumorali, antiossidanti e anti-infiammatorie, tutte le verdure crucifere colorate colorate dovrebbero diventare parte della nostra dieta quotidiana.

FONTE:

ALLEANZA DR RATH PER LA SALUTE-ITALIA

https://www.alleanzadrrath.it/

Estetica

MACCHIE SUL VISO?

Le macchie ormonali sono presenti su
baffetto, fronte e guance. Le macchie spesso
sono di forme irregolari, asimmetriche e
sono causate da gravidanza, menopausa o
sbalzi ormonali. Solitamente sempre evidenti
sul viso, anche senza esposizione solare. I
dermatologi spesso le chiamano “macchie
cappuccino” per via del loro colore.

Continua a leggere »
Estetica

COMBATTI IL FREDDO A TAVOLA

Con il passaggio da Novembre a Dicembre ci stiamo ormai avviando verso l’inverno, con le sue tinte calde, la luce che si fa via via via meno intensa, il cambio di armadi e il cotone che lascia il posto alla lana. 

Continua a leggere »

© 2018 Tutti i diritti riservati a Depilstop Srl