Antonella Notarpietro

Antonella Notarpietro

Curarsi con il mare. Una terapia naturale ed efficace

Il mondo della scienza ritiene che, essendo la vita nata proprio dal mare, potesse esistere un legame ancestrale tra questo elemento primordiale e tutti gli esseri viventi. Il primo studioso che ha concentrato le sue ricerche su questo argomento è stato il dottore francese De la Bonnardière d’Arcachon nel lontano 1867; è stato proprio lui ad inventare il termine “talassoterapia“, dal greco “cura attraverso il mare”, e ci ha fatto comprendere tutti i benefici che l’acqua del mare, la sabbia, le alghe e tutte le altre sostanze che si possono estrarre dal mare, possono offrire all’essere umano.

L’uomo è composto al 70% di acqua e ci sono numerose somiglianze tra l’ambiente in cui vivono le cellule del nostro corpo e quello marino, tra la composizione del nostro sangue e quella del mare. L’acqua del mare è uno straordinario concentrato di oligoelementi e minerali. In un litro d’acqua troviamo circa 30 grammi di sali (tutti i 92 presenti in natura e cloro, sodio, magnesio, zolfo, calcio, potassio, carbonio, fluoro), numerose materie organiche, come proteine e grassi vegetali e animali. L’acqua salina, unita all’azione del clima marittimo e del sole, è in grado di rigenerare tutto l’organismo, asciugandolo e liberandolo dalle impurità.

Il bagno nell’acqua salata è salutare perché la composizione chimico-fisica inorganica e organica dona all’acqua salina proprietà antibatteriche, detergenti, e riequilibranti. E’ molto efficace come cura per gli eczemi, dermatiti e psoriasi. Inoltre, l’acqua marina, si rivela particolarmente indicata per chi soffre di ritenzione idrica e problemi circolatori, grazie al fattore chinesiterapico costituito dal massaggio che il moto ondoso svolge naturalmente sul corpo. Uno stimolo meccanico che riattiva la circolazione e quindi migliora l’ossigenazione, rassoda e rivitalizza i tessuti.

Si può anche affermare, con dati statistici alla mano, che il mare è un ottimo aniti-depressivo ed ha un più che positivo impatto sulla psiche.  In un studio pubblicato dal  prof. Wallace J. Nicholson, ricercatore associato presso l’Accademia delle Scienza della California, sono state recentemente illustrate tutte le virtù benefiche dell’acqua per il nostro cervello:   

  • il colore blu dell’acqua è rilassante e dà sollievo;
  • l’acqua ci calma nel nostro subconscio, ed è sufficiente solo guardare un paesaggio marino per sentirsi più tranquilli;
  • l’acqua ci riporta allo stato naturale in quanto la parte del nostro stato primordiale, prima di nascere il nostro corpo si forma all’interno del liquido amniotico, per questo motivo immergerci in acqua ci riporta alla nostra natura più profonda.

In conclusione possiamo dire che, se siete sul punto di prenotare una vacanza … una settimana al mare, avrà indubbiamente i suoi notevoli vantaggi, troverete giovamento per corpo e mente!!

Estetica

Peli incarniti? Spieghiamo il problema

I peli incarniti rappresentano un fastidioso disagio per tante persone, anziché fuoriuscire dalla pelle crescono arrotolati sotto cute oppure lateralmente. Non trovando “una via di fuga” rimangono intrappolati e causano irritazione, rossore e a volte anche pus…

Continua a leggere »
Estetica

I rimedi alle screpolature da freddo

Con l’arrivo del gelo invernale è bene conoscere dei semplicissimi rimedi naturali per risolvere o prevenire tempestivamente il problema. Per prima cosa è bene osservare alcune regole che prevengano la pelle secca e quindi l’insorgenza di screpolature e rossori. Durante l’in¬verno bisognerebbe mantenere la pelle perfettamente idra¬tata, quindi molto importante è bere tanta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) e consumare cibi come frutta e verdura…

Continua a leggere »
Estetica

Macchie sul viso? Ecco come combatterle

Le macchie ormonali sono presenti su baffetto, fronte e guance. Le macchie spesso sono di forme irregolari, asimmetriche e
sono causate da gravidanza, menopausa o sbalzi ormonali. Solitamente sempre evidenti sul viso, anche senza esposizione solare. I dermatologi spesso le chiamano “macchie cappuccino” per via del loro colore.

Continua a leggere »
Estetica

COMBATTI IL FREDDO A TAVOLA

Con il passaggio da Novembre a Dicembre ci stiamo ormai avviando verso l’inverno, con le sue tinte calde, la luce che si fa via via via meno intensa, il cambio di armadi e il cotone che lascia il posto alla lana. 

Continua a leggere »

© 2018 Tutti i diritti riservati a Depilstop Srl