Antonella Notarpietro

Antonella Notarpietro

Stress da rientro? Alla scoperta della sindrome post vacation blues

La fine dell’estate e il ritorno alla frenetica vita quotidiana è un momento delicato e va affrontato nel migliore dei modi, per evitare la cosiddetta “sindrome da rientro”.

Le vacanze sono un vero e proprio momento di fuga dalla realtà, dalle pressioni, dai compiti quotidiani, si ritorna connessi con i propri desideri e con il proprio Io. E’ quindi inevitabile che il ritorno alla routine venga vissuta come una sorta di “violenza”.

Addirittura un italiano su 3 (ovvero ben il 33 %) ammette che gli ultimi giorni di ferie sono il periodo in cui si sente meno in forma: riemergono le preoccupazioni della vita quotidiana e si avvicina l’ansia delle scadenze lavorative. Che le ferie siano state rilassanti, rigeneranti o meno, il ritorno alla normalità è traumatico per tanti. Gli esperti hanno definito questa sindrome post-vacation blues, dove blues è sinonimo di tristezza e depressione. I sintomi più comuni si manifestano in senso di stordimento, calo dell’attenzione, mal di testa, apatia, tensione muscolare e tachicardia.

Se vi riconoscete nei sintomi della sindrome da rientro non dovete, comunque, disperare, le possibilità per sconfiggerla sono diverse e facili da mettere in pratica!

Ecco alcuni consigli:

  1. Dormire molto e bene;
  2. Praticare Sport;
  3. Seguire una sana alimentazione;
  4. Dissetarsi con bevande ricche di sali minerali;
  5. Non usare la tecnologia (cellulare, tablet, tv) prima di addormentarsi;
  6. Porsi degli obiettivi raggiungibili;
  7. Dedicare del tempo a sé stessi e al proprio benessere.

CONSIGLI

Combattere lo stress da rientro con il benessere:

Ritagliatevi del tempo per voi stessi, riappropriandovi di qualche spazio, anche piccolo, per dedicarvi a ciò che vi fa più piacere; una maschera di bellezza, un bagno caldo, una nuova acconciatura e perché no un bel massaggio… Impegnate un’oretta alla settimana per un trattamento corpo per ricaricarvi e affrontare la settimana con maggior vigore. Un massaggio, ad esempio, con i suoi olii addolcenti e nutrienti, è un ottimo rituale per rilassare, energizzare, idratare e nutrire; ideale per prolungare i benefici delle vacanze e allontanare lo stress!