di Sergio Greco

di Sergio Greco

Inverno in arrivo? Tutti i rimedi alla pelle secca e screpolata

Durante i mesi invernali le temperature rigide rendono la pelle secca e vulnerabile. Ecco come idratarla e proteggerla in modo naturale

Freddo, vento e scarsa umidità sono i principali ‘nemici’ della tua pelle in inverno, perché la rendono secca e soggetta a dermatiti, eritemi e ad altri sfoghi antiestetici. Come mai accade? Durante i mesi invernali la pelle tende a rallentare tutte le proprie attività e questo è principalmente dovuto al fenomeno di vasocostrizione legato appunto alle rigide temperature. In parole più semplici, per trattenere il calore, il nostro organismo contrae il calibro dei vasi sanguigni della pelle (è per questo che diventa più pallida) per non disperdere troppo calore all’esterno. Se da una parte, questo meccanismo risulta un ottimo alleato, dall’altra può mettere in difficoltà la pelle stessa che, ricevendo meno nutrimento dal sangue, rallenta la produzione di grassi in grado di trattenere l’acqua e mantenerla morbida e idratata.

Pelle disidratata: quando il viso chiede aiuto

Cosa succede esattamente alla nostra pelle? Il problema della secchezza e della screpolatura deriva da un danneggiamento dello strato protettivo esterno della cute che si arrossa e diventa spenta e pruriginosa. Naturalmente, oltre alle mani, sempre esposte ai fattori di rischio, il più in pericolo è il viso che ha costante bisogno di protezione.

Pelle secca: le cause

La stagionalità gioca un ruolo fondamentale per la salute e il benessere della pelle: non solo le rigide temperature invernali e i fattori climatici, ma anche la permanenza costante in ambienti troppo riscaldati e l’esposizione prolungata alle intemperie, causano problemi alla pelle del viso, rendendolo spenta e vulnerabile.

Ma all’origine della pelle secca ci sono anche altre cause come, ad esempio, i lavaggi frequenti e troppo caldi che indeboliscono le barriere lipidiche della pelle, i saponi non idonei e i detergenti aggressivi e l’utilizzo di farmaci per un lungo periodo di tempo.

Anche fattori ereditari oppure l’avanzare dell’età possono costituire una causa della tua pelle secca che diventa una conseguenza fisiologica dell’invecchiamento.

Per capire quindi se la tua cute non è ‘in forma’ ecco i sintomi da non trascurare: una pelle molto tesa, specialmente dopo la doccia o il bagno, una pelle che si sfalda, la sensazione di prurito, il rossore oppure la desquamazione, sono tutti segnali d’allarme che il nostro corpo ci invia per permetterci di dargli una mano e correre in suo aiuto.

Rimedi efficaci per la tua cute stressata

In inverno, come abbiamo visto, la pelle tira, pizzica e si secca facilmente soprattutto a causa del freddo, che impatta la barriera cutanea. Ma, per evitare questo effetto, si può giocare d’anticipo: se gli sbalzi di temperatura sono i nemici più agguerriti della nostra pelle e nei lunghi mesi invernali ci aspettano screpolature e squame, occorre ‘lavorare’ su idratazione e nutrimento. E il rimedio più efficace per il tuo viso è senza ombra di dubbio nella gamma di prodotti Depilstop. Parliamo di Depil Scrub, un’esfoliante studiato per conferire radiosità e lucentezza a tutte le zone del corpo. Particolarmente funzionale per le pelli secche e screpolate. Adatto a tutti i tipi di pelle, va adoperato con una frequenza di 2 volte a settimana per attivare il microcircolo.

 

Estetica

I vantaggi dell’ossigenoterapia

L’ossigenoterapia è un trattamento estetico utilizzabile su diverse parti del viso e del corpo ed è privo di controindicazioni.Arriva in Italia dagli Stati Uniti, grazie alla cantante Madonna che –

Continua a leggere »