I rimedi alle screpolature da freddo

Spesso il freddo invernale provoca su mani, viso e piedi delle vere e proprie lesioni .

Con l’arrivo del gelo invernale è bene conoscere dei semplicissimi rimedi naturali per risolvere o prevenire tempestivamente il problema. Per prima cosa è bene osservare alcune regole che prevengano la pelle secca e quindi l’insorgenza di screpolature e rossori. Durante l’in­verno bisognerebbe mantenere la pelle perfettamente idra­tata, quindi molto importante è bere tanta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) e consumare cibi come frutta e verdura.

Altra cosa fondamentale è non esporsi a fonti di calore dirette come stufe e caminetti, in quanto il calore eccessivo provocherebbe un sbalzo di temperatura dannoso per i tessuti cutanei.

Sotto la doccia evitate di utilizzare acqua troppo calda, poi­ché il calore tende a privare la pelle dei suoi olii naturali.

Se nonostante i dovuti accorgimenti la vostra pelle si dovesse presentare arida e irritata, potreste ricorrere a uno di questi rimedi naturali.

  1. Maschera idratante a base di banana per pelle secca e screpo­lata:

Ecco gli ingredienti:

  • 1 banana
  • 1/2 limone
  • 2 cucchiai d’olio di oliva

 

Riducete in poltiglia la banana sbucciata in una ciotola schiac­ciandola bene con la forchetta. Unite il succo del limone e l’olio. Mescolate bene per rendere la crema omogenea e applicate sulla zona, lasciare in posa per 5 minuti.

A fine trattamento risciacquate con abbondante acqua tiepida e completate con la vostra normale crema idratante. Potete ripe­tere l’applicazione anche per qualche giorno.

  1. Un siero rigenerante per la pelle secca e screpolata

Quello che vi occorre è:

  • 1 bicchiere di latte.
  • 5 foglie di malva fresca.

 

Scaldate il latte in un pentolino e unite le foglie di malva, por­tando ad ebollizione. Filtrate e dopo che si è intiepidita, impre­gnatevi un bel batuffolo di cotone con il quale tamponerete il viso almeno 2 volte a settimana. Si conserva benissimo per un massimo di 2 settimane.